New drugstore levitra australia online viagradirect.net with a lot of generic and brand medicament with cheap price and fast delivery.

Vasa cosmetici 9/01 bozza

Un esempio negativo: la Procter & Gamble - Italia
Questa compagnia sperimenta su animali anche alcuni prodotti finiti, senza che ciò sia Cosmetici e detergenti
Cosmetici e deter
necessario per legge. Da anni associazioni animaliste di tutto il mondo portano avantiuna campagna di diffusione di informazioni su P&G, prima fra tutte la PETA, che ha “senza crudeltà”
raccolto tutta la documentazione sull’argomento sul sito: http://www.pginfo.netP&G commercializza in Italia decine di prodotti di uso comune, che elenchiamo qui,assieme alle alternative di ditte che non compiono o commissionano test su animali.
PRODOTTO
MERCEOLOGICO
PRODOTTO P&G
ALTERNATIVO
La questione dei test su animali per quanto concerne i cosmetici (compresi shampoo,
saponi, bagnoschiuma, etc.) e i detergenti in genere, è piuttosto complessa. Questi prodotti sono costituiti da numerose sostanze chimiche che vengono mescolate insieme
per ottenere il prodotto finito, sostanze spesso fabbricate da ditte diverse da quelle
Nelsen, Spic & Span, Viakal, Mastro Lindo, Ecover che poi studiano, producono e commercializzano i cosmetici.
APC, Baleno, Mister verde, Polin, Può,Tide, Tuono, Zest Tutte le nuove sostanze chimiche, indipendentemente dall’uso che ne verrà fatto,
sono sottoposte ad alcuni test generici su animali (come l’LD50, vedi glossario) e in funzione del loro futuro uso vengono in seguito sottoposte ad ulteriori test specifici,
p.e. il Draize test per i cosmetici (vedi glossario).
E’ importante sottolineare che non esiste una “vivisezione buona”, quella per scopi Igiene personale, per adulti Clerasil, Topexan, Keramine H, medici e una “vivisezione cattiva”, quella per i cosmetici: la vivisezione è sempre e in ogni caso inaccettabile, sia per ragioni etiche, sia per ragioni scientifiche. I test eseguitispecificatamente per i prodotti cosmetici sono solo una parte dei test di tossicità, e le associazioni antivivisezioniste si stanno impegnando per ottenerne l’abolizione in tempibrevi non perché questi test siano più inutili o più condannabili dal punto di vista Neoduplamox, Clavucar, Monocid,Carbicalcin, Nabuser, Cacit 100, Didro- dell’etica animalista o dal punto di vista scientifico, ma perché per il “sentire comune”
sono meno giustificabili di altri test e le possibilità di successo sono maggiori. Bisognaquindi combattere anche questa battaglia, senza però perdere di vista l’obiettivo finale: l’abolizione totale della vivisezione.
Prodotti cosmetici e di igiene personale
La stragrande maggioranza dei prodotti finiti non è testata su animali, perché non
è obbligatorio per legge e poche ditte vogliono buttare via soldi in prove che sanno Giorgio Beverly Hills (Giorgio, Wings,Wings for Men, Red, Red for Men) benissimo essere prive di rilevanza scientifica. Eccezioni sono i prodotti di alcune grosse
multinazionali (p.e. la Procter & Gamble) che dichiarano di testare anche i prodotti
*Solo i Lines per adulti sono P&G, NON quelli per bambini finiti per garantire ai consumatori una maggiore sicurezza, mentre in realtà lo fanno
solo per avere ulteriori dati di tossicità dei loro prodotti, da utilizzare in eventuali
Questo volantino è prodotto da: Gruppo
Distribuito localmente da:
VASA - Volontari per l’Abolizione della
Sperimentazione sugli Animali - Torino

Nel 1976 è stata definita la Positive List, cioè la lista delle sostanze fino a quel Tel. 0333/6970350 - vasa@mclink.it
momento considerate sicure. Da quel momento in poi, tutte le nuove sostanze sono stateprovate, obbligatoriamente per legge, sugli animali, per fornire alle autorità competentiun profilo tossicologico che comprenda test come l’LD50, il Draize skin test e il Draize Contattateci per maggiori informazioni!
eye test (e molti altri come fototossicità, cancerogenicità, etc). Alcuni di essi, come il famigerato Draize test, sono specifici per i cosmetici. Altri (come l’LD50) sono usati Glossario:
invece per tutte le sostanze chimiche a prescindere dal loro uso. Tutti questi esperimenticomportano sofferenze terribili per gli animali utilizzati, ma le industrie chimiche e LD50: test di tossicità di una sostanza chimica consistente nel somministrare tale sostanza
cosmetiche non hanno mai mosso un dito per richiedere una modifica delle normative, in quantità crescenti a gruppi di animali fino a stabilire la quantità sufficiente per uccidere almeno fino a quando l’opinione pubblica non ha cominciato a rendersi conto di ciò che la metà degli animali cui è stata somministrata. Può essere usato per la valutazione della tossicità acuta ma anche cronica.
Draize test oculare: metodo di valutazione della capacità di una sostanza di irritare i tessuti
Purtroppo, anche quasi tutti gli ingredienti della Positive List sono stati prima o dell’occhio umano, consistente nell’instillare la sostanza negli occhi dei conigli albini per poi poi testati su animali da qualcuno (ma non per obbligo legale). Vi è comunque un’ottima esaminare a distanza di vari giorni i danni che essa provoca ai tessuti dell’occhio.
ragione per comprare prodotti che contengono solo questi ingredienti: far capire ai Draize test cutaneo: metodo di valutazione della capacità di una sostanza di irritare la cute
produttori e ai politici che NON accettiamo questa vergognosa situazione normativa, umana consistente nell’applicare la sostanza in esame sulla pelle depilata ed abrasa di animali(in genere conigli o cavie) per poi valutare a distanza di tempo l’irritazione provocata.
affinché le leggi che impongono tali test vengano abrogate o modificate. Questo approccio Test di cancerogenicità: test finalizzato a stabilire se una sostanza è o meno cancerogena
fino ad ora ha funzionato: le pressioni dell’opinione pubblica sui produttori e sui governi (per gli animali su cui si sperimenta, non per l’uomo, ovviamente). Generalmente vengono stanno sortendo l’effetto desiderato. In Inghilterra, nessuna ditta esegue più questi test usati roditori ai quali viene fatta ingerire o inalare la sostanza per un periodo anche di diversi e bisogna far sì che in tutta l’Unione Europea si faccia altrettanto al più presto, anziché anni. In seguito gli animali vengono uccisi e sottoposti ad autopsia per stabilire la presenza far slittare, di anno in anno, l’approvazione di una direttiva che vieti i test su animali di eventuali tumori nei loro tessuti.
per la produzione di cosmetici, com’è successo finora.
Un’accettabile soluzione di compromesso sta nell’usare prodotti delle ditte che La lista “allargata” dei prodotti senza crudeltà
aderiscono allo Standard della LAV/EAR (Lega Antivivisezione/Europe for Animal Rights), Questa lista è stata ottenuta aggiungendo alle ditte che aderiscono allo Standard LAV/EAR le quali garantiscono di non sperimentare più alcun ingrediente sugli animali, di non le ditte che rispettano la Positive List.
commissionare i test ad altri e di non comprare materie prime da ditte che hannocondotto, commissionato o preso parte a test su animali, a partire dalla data di adesione Detersivi: Almacabio, Biolavo (Argital), Ecolav (KI), Indra (Lakshmi), Econatura (Cibe)
a questo Standard. Questo significa che, anche se gli ingredienti dei loro cosmetici, in Cosmetici e prodotti per l’igiene personale: Almacabio-Hedera Natur; Argiletz;
passato, sono stati testati su animali, queste ditte di fatto non incrementeranno più il Argital; Barry M; Bioforce; Biokosma; The Body Shop; Borlind of Germany; BWC; Cibe; numero di animali vivisezionati. I prodotti della lista LAV/EAR sono largamente diffusi D’Aymons; Dermotricos; Elizabeth van Buren Aromatherapy; Flora-Primavera; Helan; e si possono trovare (con un po’ di pazienza) in molti negozi, profumerie, erboristerie Honesty Cosmetics; Jardin de Paradis; Lakshmi; L’Erbolario; Lepo Line; Linea Progetto e supermercati. Ricordiamo che le diciture “Prodotto finito non testato su animali” o Gaia; Montagne Jeunesse; Naturade; Nectar Beauty Shop; Pedrini; Pure Plant; Rebis; simili non indicano nulla di particolarmente interessante: quello che conta sono gli
Prodotti per la pulizia della casa
Le ditte che rispettano la “positive-list”
Anche in questo caso, la legge non impone l’obbligo di testare i prodotti finiti ma
E’ preferibile scegliere una delle ditte che seguono una politica più “purista”: Linea
la tossicità dei singoli ingredienti. Non vengono in genere compiuti gli esperimenti Progetto Gaia, Lakshmi, Pure Plant. Chiedete alle erboristerie e ai negozi di prodotti
specifici per i cosmetici come il Draize test, ma si fanno altri esperimenti come l’LD50 naturali di acquistare questi prodotti.
per la valutazione della tossicità acuta o i test di cancerogenicità.
Lakshmi: si può richiedere il catalogo e ordinare per corrispondenza, presso: Lakshmi
Chi vuole acquistare in modo responsabile dovrebbe preferire le ditte che aderiscono - Via Fior di Loto 37021 Boscochiesanuova (Verona). Tel. 045/6780077, fax: 045/7050200.
allo Standard LAV/EAR, perché le diciture “non testato su animali” anche in questo casonon dicono molto.
Pure Plant: c/o Grosserbe – Budrio (Bologna) – Tel. 051/6920658
Va detto comunque che la legge che abolirà i test su animali per i cosmetici non
Linea “Progetto Gaia”: l’associazione Progetto Gaia rende disponibili ai soci prodotti
abolirà i test di tossicità generici (p.e. l’LD50) per i nuovi prodotti chimici. Questo
vegetariani, vegani, animalisti, ecologici; ha realizzato la “Linea Progetto Gaia”, che
significa che qualunque nuova sostanza chimica (inclusi i nuovi ingredienti dei futuri comprende cosmetici e prodotti per l’igiene personale (shampoo, creme, etc.) che cosmetici e detergenti) che verrà introdotta sul mercato verrà testata comunque su rispettano la Positive List. L’associazione ha sede in via Copernico, 41, 20125 Milano - animali e l’unico vantaggio sarà che anche qualora questa sostanza dovesse entrare nella Tel: 02/67075700 - Fax: 02/66719916 E-mail: posta@progettogaia.org. L’acquisto dei composizione di un nuovo cosmetico, essa non dovrà essere sottoposta alla sperimentazione prodotti può essere fatto anche per corrispondenza, oppure direttamente on-line dal su animali specifica per i cosmetici (p.e. il Draize test).

Source: http://associazioni.monet.modena.it/lavmo/old/down/cosm8.pdf

francisconakajima.com.br

STUDENT´S NAME: _________________________________________________1. COMPLETE THE FOLLOWING SENTENCES USING THE WORDS LISTED. MODIFY WHENa) Who do you generally _____________________ your kids with when you travel on business?b) I generally leave home at 7:20 _____________________ that I can get to work on time. c) Every time I need help, I _____________________ my best friends. d) As a marke

Misoprostol and induced abortion in accra, ghana

MISOPROSTOL AND INDUCED ABORTION IN ACCRA, GHANA Maya, Ernest Tei1; Mumuni, Kareem2; Samba, Ali 2; Organizations: 1: Ridge Regional Hospital, Accra , Ghana; 2: Korle-bu Teaching Hospital, Accra, Ghana; 3: School of Public Health UG, Accra, Ghana • Unsafe abortion contributes significantly towards maternal morbidity and mortality in Ghana • Autopsy reports have revealed that abortion re

Copyright © 2010-2014 Pdf Physician Treatment